Cerchiamo di scoprire insieme come eliminare i brufoli dalla nostra pelle in maniera naturale e senza sorprese.

Infatti, ad ognuno di noi è capitato sicuramente di alzarsi una mattina e scoprire, davanti allo specchio, di avere sul viso un ospite a dir poco indesiderato. Si tratta di una situazione imbarazzante dal momento che, nella maggior parte delle volte, questo succede inspiegabilmente quando avete un occasione speciale o prima di un appuntamento importante e non volte assolutamente fare una brutta figura.
Ma non allarmatevi: c’è una soluzione per tutto.
Qui di seguito illustreremo alcuni rimedi contro i brufoli per potervi sbarazzare di questi foruncoli sul viso senza lasciare segni e senza soffrire.

Dentifricio

Il dentifricio o pasta di dentifricio è un prodotto per l’igiene orale che può essere in grado di aiutare ad eliminare i brufoli in una notte.
Ecco come eliminare i brufoli in una notte con il dentifricio: prima di andare a dormire lavare bene il viso, non mettere creme sulla parte da trattare, applicate la pasta sul foruncolo o papula e lasciate agire tutta la notte. Al mattino, rimuovi con abbondante acqua tiepida e vedrai come i brufoli trattati saranno diminuiti o scomparsi.
Se poi hai bisogno di una soluzione piuttosto immediata ed urgente, puoi anche applicare il dentifricio sul brufolo e lasciarlo riposare sulla pelle per circa 20 minuti / 30 minuti, questo tempo permetterà di asciugare la papula sottostante e di consentirne la rapida scomparsa.
E’ comunque importante fare attenzione all’utilizzo del dentifricio come rimedio contro i brufoli dal momento che questo metodo non è raccomandato per la pelle secca: questa soluzione risulta più efficace per le persone che hanno la pelle piuttosto grassa.

Succo di limone

Un altro trucco abbastanza conosciuto tra i rimedi contro i brufoli è quello di mettere un po’ di succo di limone fresco sul brufolo. Infatti, una volta cosparso il brufolo di succo di limone gli acidi e le vitamine del limone lavoreranno per asciugarlo ed agiranno come antisettico naturale.
Se ti chiedi come eliminare i brufoli in una notte, questo rimedio è uno dei più indicati. Il consiglio, infatti, è quello di eseguire questo trattamento di notte prima di andare a dormire per lasciarlo agire per almeno 8 ore. Usare il succo di limone per eliminare l’acne è uno dei rimedi naturali contro i brufoli più efficaci se fatto con costanza.
E’ importante, però, fare attenzione a non utilizzare questo particolare rimedio durante il giorno dal momento che il succo di limone contiene un acido molto forte, l’acido citrico, il quale esposto al sole può lasciare delle macchie sulla pelle.

Tè verde

Un altro dei rimedi naturali contro i brufoli è quello di mescolare un po’ di tè verde con del comune lievito da forno, quello che viene abitualmente utilizzato in cucina.
Questo perché il tè verde è un potente antibatterico il quale farà sì che quel brufolo fastidioso diminuisca o scompaia e sopratutto non si infetti.
Prepara una pasta mescolando questi due ingredienti e mettila sul brufolo con l’aiuto di un batuffolo di cotone. Lascia asciugare il preparato e poi rimuovilo successivamente con acqua tiepida. Infine pulisci il viso come al solito.

Miele e cannella

Tra i rimedi naturali per rimuovere i brufoli dal viso vi sono anche il miele e la cannella. Applicando sul viso un composto realizzato con questi due ingredienti si ridurranno in maniera visibile le infiammazioni del viso ed, inoltre, la pelle verrà idratata in maniera profonda.
Basterà, dunque, mescolare un po’ di miele e cannella per fare una pasta. Come già detto anche in precedenza, prima di applicare questo composto bisogna lavare bene il viso. Dopo di ciò si applica la pasta ottenuta sulle aree infette prima di andare a letto. Se si tende a muoversi molto durante il sonno è bene mettere un asciugamano sul cuscino in modo tale da evitare che si sporchi. Il miele, oltre a idratare il viso, è anche un antibiotico naturale e dunque aiuterà a combattere i brufoli indesiderati.

Olio essenziale di lavanda

L’ olio di lavanda contiene molte proprietà benefiche dermatologiche per la pelle ed è in grado di aiutare a combattere le impurità come brufoli e punti neri.  Questo perché l’olio di lavanda ha una grande capacità anti-infiammatoria.
Dunque, basterà applicare un po’ di questo olio essenziale sulla zona in cui si trova il brufolo e lasciarlo lavorare preferibilmente durante la notte.
Inoltre, se vuoi migliorare l’effetto antinfiammatorio di questa pianta, puoi lasciare raffreddare l’olio di lavanda in frigo per mezzora prima di utilizzarlo o dopo aver applicato l’olio puoi applicare un po’ di ghiaccio avvolto in un panno di cotone direttamente nell’area colpiti.

Argilla verde

Tra i diversi tipi di argilla che si possono trovare in commercio, l’argilla verde è quella che più ci può aiutare a liberarci dei foruncoli indesiderati. Infatti, le sue particolari proprietà regolatrici delle pelli grasse ed antibatteriche ne fanno una efficace maschera con il quale puoi dire addio a tutte le impurità ed ai graniti dell’ultimo minuto.
Per rimuovere dal viso i brufoli con l’argilla verde basta seguire queste semplici mosse: mescola bene 2 cucchiai di argilla verde in polvere e 2 o 3 cucchiai di acqua, poi lasciala riposare fino ad ottenere un impasto omogeneo. A questo punto, applica la maschera nella zona desiderata o, se vuoi ottenere una pulizia profonda, puoi applicarla su tutto il viso. Lascia riposare e agire tra i 30 ed i 45 minuti trascorsi i quali potrai rimuovere con abbondante acqua tiepida. Puoi indossare questa maschera di argilla verde in qualsiasi momento della giornata, ma fai sempre attenzione ad evitare l’esposizione diretta al sole.
E’ importante fare attenzione ad evitare dei fastidiosi arrossamenti. Dunque, se senti un fastidioso prurito o pungere, dovrai rimuovere immediatamente la maschera con abbondante acqua.

Papaia

La papaia è un frutto tropicale molto conosciuto tra i rimedi naturali per rimuove i brufoli, combattere l’acne e sbarazzarsi delle impurità. Infatti, la papaia contiene diverse sostanze come le vitamine A, B e C le quali aiutano a ridurre l’infiammazione dei brufoli del viso ed agiscono come antiossidanti naturali. Inoltre, questo frutto contiene la papaina: si tratta di un componente che ci aiuta a esfoliare la pelle e questo servirà a rigenerare le cellule del derma.
Per creare una maschera a base di papaia bisogna utilizzare la polpa di questo frutto. Basterà applicare la polpa direttamente oppure è possibile realizzare una vera e propria maschera unendo alla polpa dei fiocchi d’avena, in modo che questi vadano a nutrire in profondità ed esfoliare meglio.
Rimuovi i semi di papaia, prendi solo la polpa e mettila in un contenitore con 2 o 3 cucchiai di avena e mezzo bicchiere d’acqua. Dovresti macinare fino a quando la pasta è il più omogenea possibile, se puoi aiutati con frullatore o un mini pimer.
Prima di applicare questa maschera occorre lavare il viso con acqua ed asciugarlo delicatamente, dopo di ché si può procedere a distribuire la maschera di papaia sulla grana che si desidera eliminare o su tutta la pelle del viso. Lasciar agire per 25 o 35 minuti e rimuoverlo con abbondante acqua calda.

Aglio

L’aglio è un ottimo antisettico e antibatterico il quale, inoltre, agisce come un antiossidante naturale. Per questo motivo questo ingrediente può essere un’ottima scelta per rimuovere i brufoli dal viso. Il modo migliore per utilizzarlo in questo caso è prendere uno spicchio di aglio fresco, schiacciare e applicare direttamente sul lato interessato del viso. In alternativa si può anche decidere di dividere in due uno spicchio d’aglio e strofinare uno dei pezzi direttamente sul foruncolo. Lasciare agire per 10/15 minuti prima di rimuoverlo con abbondante acqua calda. Questa procedura va ripetuta 3 o 4 volte al giorno, al mattino successivo il brufolo sarà ridotto considerevolmente o addirittura scomparso.

Bicarbonato di sodio

Si tratta di un altro dei rimedi contro i brufoli più conosciuti ed è molto efficace soprattutto se miscelato ad altri elementi come olio di lavanda e succo di limone. A causa della sua grande capacità esfoliante, antisettica ed antinfiammatoria, il bicarbonato di sodio è perfetto per dire addio a tutte le impurità del viso, alle cellule morte ed alla riduzione dei brufoli, impedendo di contrarre l’infezione.
Basterà mescolare mezzo bicchiere d’acqua con 1 cucchiaio di bicarbonato di sodio fino a quando non si sarà incollata. A questo punto bisogna applicare il prodotto ottenuto nella parte in cui hai brufoli e lasciarlo agire tra 15 e 20 minuti. A questo punto di potrà rimuovere la pasta con abbondante acqua tiepida o fredda. Infine asciugare con un panno morbido e senza sfregare, per non irritare i foruncoli.

Consigli per evitare la comparsa dei brufoli

Per prevenire i brufoli è importante prendersi cura della propria pelle e seguire una dieta povera di grassi. Ecco qui di seguito alcuni consigli per evitare la comparsa dei brufoli:

  • Preoccupati di pulire il viso ogni giorno in modo appropriato e appofondito.
  • Esfolia la tua pelle con prodotti specifici per eliminare le cellule morte.
  • Utilizzate gli astringenti nella zona T (fronte, naso e mento) per chiudere i pori.
  • Evitare di andare a dormire senza prima rimuovere il trucco, in quanto questo copre i pori rendendo la pelle più incline ad acne e alla comparsa di brufoli.
  • Prenditi cura della tua dieta ed evita cibi grassi e lavorati.

Inoltre, nel momento in cui ti accorgi della comparsa di un brufolo agisci in questo modo:

  • Non spremere il brufolo prima di trattarlo.
  • Se i brufoli sono un problema serio, consulta un dermatologo.
  • Lavare il viso e asciugarlo prima di applicare qualsiasi trattamento per i brufoli.
  • Lavarsi le mani con acqua e sapone prima di toccare il viso o applicare trattamenti.