Una fattura elettronica è un documento digitale che contiene informazioni relative alla fattura ed al mittente ed ha lo stesso valore di una fattura cartacea.

Normativa

A partire dal 1 gennaio 2019, il mondo della fatturazione per la maggior parte dei titolari di partita IVA è cambiato. Infatti, per una fatturazione elettronica tra privati conforme alla legge non basta solo creare fattura cartacea o in pdf e spedirla al cliente.
Secondo la nuova normativa sulla fatturazione elettronica, infatti, è necessario produrre una fattura in formato XML ed inviarla al Sistema di Interscambio (SdI) il quale effettua i controlli sul documento. Una volta superati questi controlli, lo stesso SdI provvede a consegnare la fattura al destinatario in base all’indirizzo telematico (ovvero un Codice Destinatario o indirizzo PEC) specificato sulla fattura.

Dunque, stando a queste novità sulla fatturazione elettronica 2019 diventa importante munirsi di un programma di fatturazione il quale permetta di gestire la fatturazione direttamente dal conto ed in modo semplice e intuitivo.

Requisiti della fatturazione elettronica 2019

Le nuove regole sulla fatturazione elettronica 2019 stabiliscono che:

  • i dati non possano essere modificati
  • venga riportata data e ora di creazione della fattura
  • ci sia la firma elettronica del titolare, elemento che garantisce l’autenticità del documento
  • il formato sia XML (sigla di eXtensible Markup Language)
  • le fatture vengano trasferite con il codice identificativo dell’ufficio di destinazione (per la PA), il Codice Destinatario o l’indirizzo PEC del titolare di partita IVA
  • le fatture vengano spedite attraverso il Sistema di Interscambio (SdI)

Fattura elettronica e codice destinatario

Per poter effettuare la fatturazione elettronica tra privati si ha bisogno di un indirizzo telematico come un codice destinatario. Si tratta di un codice alfanumerico di 7 cifre che identifica una piattaforma adibita alla ricezione delle fatture elettroniche. Al momento della compilazione della fatturazione elettronica tra privati sarà necessario indicare questo codice affinché la fattura venga correttamente recapitata al cliente non appena questa avrà superato i soliti controlli del SdI.