Si possono trovare diverse ricette della pastiera napoletana salata online, la versione salata del classico dolce pasquale. Qui di seguito vi proponiamo la nostra versione della rivisitazione salata di questo piatto famosissimo.

Trovare la ricetta della pastiera napoletana salata online non è difficile: ne esistono diverse versioni e numerose varianti realizzate comunque con un guscio di pasta frolla salata che accoglie un ripieno cremoso e ricco fatto di crema di grano che spesso prevede l’aggiunta di una vellutata crema di ricotta ed altri ingredienti tipici della cucina campana.
La ricetta originale della pastiera napoletana salata è molto rustica e somiglia vagamente ad un altro classico della cucina campana come il casatiello.
Vediamo insieme, quindi, come preparare questa golosità strepitosa tipica della tradizione gastronomica della Pasqua campana.

Ricetta originale della pastiera napoletana salata

La ricetta originale della pastiera napoletana salata è molto simile ai rustici di frolla napoletani anch’essi farciti con ricotta, salumi e formaggi. La differenza sostanziale rispetto a questi sta proprio nel fatto che nella pastiera salata, proprio come in quella dolce, c’è la presenza del grano cotto, simbolo tipico dell’antica pastiera.
Al posto della pasta frolla salata, è possibile utilizzare anche una brisée classica (dunque senza uova nell’impasto) oppure una brisée senza burro all’olio e se non avete il salame napoli potete optare per altri salumi a scelta.
Il procedimento è più semplice e veloce rispetto alla versione dolce. Il motivo è facilmente spiegabile: nella versione rustica e salata non sono presenti gli aromi che devono impregnarsi ed assestarsi.

Ingredienti della pastiera napoletana salata

Quantità per 1 stampo da 20 – 22 cm

Per la pasta frolla salata

  • 200 – 180 gr di farina (dipende da quanta ne richiede l’impasto)
  • 140 gr di burro morbido
  • 80 gr di parmigiano o grana
  • 2 tuorli
  • 1 uovo intero
  • 1 cucchiaino raso di sale
  • 1/2 cucchiaino di lievito per dolci

Per la crema di grano della pastiera napoletana salata

  • 200 gr di grano precotto
  • 100 gr di latte
  • 1 cucchiaino di burro

Per la crema di ricotta

  • 250 gr di ricotta fresca (pesata strizzata, quindi circa 300 gr al banco frigo)
  • 2 uova intere
  • 2 cucchiai di parmigiano
  • sale
  • pepe

Per il ripieno

  • 120 gr di salame napoletano
  • 120 gr di caciocavallo o provolone

Procedimento

La prima cosa da fare per preparare la ricetta originale della pastiera napoletana salata è quella di preparale pasta frolla salata. Dunque occorrerà montare il burro morbido con il parmigiano ed un pizzico di sale per circa 3 minuti fino ad ottenere un composto cremoso e morbido. A questo punto si dovranno aggiungere le uova, una alla volta in modo che vengano lentamente assorbite all’interno del composto. Questo procedimento può essere svolto sua con uno sbattitore elettrico che con una planetaria. Alla fino si dovrà ottenere una crema giallo intenso/arancione piuttosto compatta. A questo punto, bisogna inserire la farina miscelata con il lievito precedentemente setacciato, poca alla volta. Successivamente si dovrà rovesciare l’impasto su un piano di lavoro e compattare il tutto fino a realizzare un panetto, non troppo duro, ma morbido. A questo punto bisognerà sigillare il panetto ottenuto all’interno di una pellicola per alimenti e lasciar riposare in frigo per 15 minuti.

Trascorso questo tempo si suddivide la frolla in due parti. Una più grande destinata al guscio ed una più piccola che sarà destinata alle strisce decorative.
Dunque, bisogna imburrare ed infarinare perfettamente uno stampo in alluminio tipico per pastiere e stendere l’impasto grande ad uno spessore sottile di circa 3 – 4 mm. Foderate la teglia, rifinite i bordi e bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta e riponete il tutto in frigorifero.

A questo punto occorre preparare la crema di grano con gli ingredienti della pastiera napoletana salata illustrati precedentemente. Dunque, bisognerà mescolare insieme il grano precotto, il latte e la noce di burro e cuocere il tutto a fuoco lento pochi minuti, fino ad ottenere una crema.

A parte, in una ciotola, si dovrà realizzare la crema di ricotta. Quindi, strizzate in un panno di cotone la ricotta che dovrà risultare asciutta e priva di acqua. Mescolatela insieme alle uova, il pepe, il grana ed un pizzico di sale. A questo punto, aggiungete al composto ottenuto la crema di grano preparata precedentemente. Girate bene ed amalgamate tutti gli ingredienti. Aggiungete poi anche il salame tagliato a dadini ed il provolone ed amalgamate tutti gli ingredienti della pastiera napoletana salata.

A questo punto non resta altro da fare che inserite nel guscio di frolla il ripieno cremoso di ricotta.
Con l’altro pezzo di pasta frolla salata realizzate delle strisce dello spessore sempre di circa 3 – 4 mm da adagiare sulla pastiera realizzando la classica decorazione con le strisce.
Riponete tutto in frigo e nel frattempo scaldate il forno a 180°.

Una volta che il forno avrà raggiunto la temperatura indicata, inserite la pastiera salata nella parte medio bassa del forno per i primi 15 minuti, poi abbassate a 150° e proseguite la cottura per ancora 30 – 35 minuti fino a quando non si colora in superficie ed il ripieno si sarà leggermente gonfiato.

Una volta sfornata, lasciate raffreddare almeno una notte prima di tagliare la prima fetta.