Per imparare a disegnare, proprio come qualunque altra abilità o inclinazione, è importante essere sempre stimolati ed in allenamento affinché questa passione possa dare buoni frutti e far sì, che da semplice hobby, la pratica di quest’arte possa trasformarsi in una vera professione.
Come imparare a disegnare bene, allora? Ecco alcuni suggerimenti da seguire.

Come imparare a disegnare

La prima cosa da fare è senza dubbio quella di procurarti una matita ed un blocco di fogli di carta: sarà il tuo quaderno d’esercizi, il tuo prezioso e inseparabile compagno d’avventura da portarti sempre dietro e riempire sino all’ultima pagina!
Con il supporto giusto, ora puoi dedicarti nei ritagli di tempo alla riproduzione di tutto ciò che vedi. Non importa dove tu sia, in un parco, alla fermata dell’autobus, in casa: ogni soggetto è dotato di qualche aspetto o peculiarità che sicuramente lo renderà interessante ai tuoi occhi d’artista! E se anche non ne avesse alcuna, di particolarità, riproducilo ugualmente, perché devi abituarti a prendere familiarità con qualunque forma o linea appartenente al mondo della natura o a quello costruito dall’uomo.
All’inizio è importante scegliere soggetti semplici: osservali attentamente e comincia con il disegnarne i tratti essenziali; solo in un secondo momento passa a livelli di difficoltà superiore, come la realizzazione di dettagli e ombreggiature. Indica la data in calce ad ogni pagina del tuo quaderno per tenere traccia dell’evoluzione nel tempo della tua abilità.
Oltre alla matita (dura o morbida) introduci via via strumenti di disegno sempre più sfidanti: ricorri alla penna biro o alla china, ad esempio, e vedrai a quali effetti unici sapranno dar vita.
Se poi vuoi sapere come imparare a disegnare bene il corpo umano – uno dei soggetti più difficili – acquisisci qualche nozione base di anatomia: ti sarà di prezioso aiuto per riprodurre le proporzioni nella loro giusta armonia. Inoltre, puoi acquistare dei libri per imparare a disegnare che ti daranno le giuste indicazioni e sui quali è possibile trovare anche degli esercizi via via sempre più impegnativi che metteranno alla prova la tua arte.

Oltre ad i libri per imparare a disegnare, online puoi trovare moltissimi tutorial per apprendere i rudimenti della tecnica del disegno.

Ad esempio, vi sono tantissimi tutorial per imparare a disegnare i manga, i fumetti giapponesi riprodotti anche nelle serie dei cartoni animati e molto amati da bambini, adolescenti e non solo. In questo caso si possono trovare anche numerosi libri per imparare a disegnare i manga scritti da veri autori giapponesi: sono validi strumenti per apprendere le tecniche atte a realizzare ad esempio occhi e naso dei personaggi, così particolari!
Oltre all’apprendimento tramite lo studio sui libri, vai poi direttamente alla fonte e leggi quanti più manga puoi per osservare tratti, forme e dettagli dei soggetti disegnati da autori professionisti e scoprire così i segreti della loro inconfondibile mano da fumettisti. Se i manga sono la tua passione, non dovrà costarti una gran fatica.
Imparare a disegnare i mangia ti permetterà di poterne scrivere e disegnare uno tutto tuo!

Dunque, che tu sia alla ricerca di consigli su come imparare a disegnare a mano libera oppure dal vero, che tu voglia copiare l’esistente o lasciare libera la tua creatività, che tu stia già seguendo un corso, oppure stia procedendo da autodidatta, l’unica regola da non infrangere mai è: “pratica, pratica, pratica”.
Trova ogni giorno un momento da dedicare all’esercizio della tua tecnica ed allo sviluppo del tuo stile e, quando avrai riempito tutte le pagine del tuo quaderno degli schizzi, sfoglialo tutto a partire dalla prima pagina. Vedrai quanti progressi avrai fatto dalla prima volta che hai poggiato la matita sul foglio.