Una tavoletta grafica, detta anche come graphic tablet, è una periferica del pc tramite la quale è possibile disegnare a mano sul computer. Questo è possibile utilizzando uno dei tanti programmi o app di graphic design disponibili oggi sul mercato.
La tavola grafica solitamente è composta da questi elementi:

  • la tavoletta grafica, ossia la superficie sulla quale si disegna;
  • la penna grafica, ossia uno strumento del tutto simile a una penna normale che viene utilizzato per disegnare sulla superficie;
  • un cavo USB che mette in collegamento la tavoletta grafica con lo schermo;
  • un programma contenente i driver necessari per il funzionamento del dispositivo, di solito già compreso nel pacchetto.

Come funziona una tavoletta grafica

Il funzionamento di questo dispositivo è davvero molto semplice: dopo aver collegato la tavoletta grafica con lo schermo tramite il cavo USB, il computer dovrebbe riconoscerla in automatico e scaricare così i driver che le permetteranno di funzionare.
Una volta stabilito il collegamento, basterà prendere la penna grafica ed iniziare a tracciare linee e disegni sulla superficie del dispositivo, come se fosse un foglio. Tutto quello che verrà tracciato comparirà automaticamente sullo schermo del computer.

La tavoletta grafica viene utilizzata soprattutto in associazione a programmi di fotoritocco modificando immagini già realizzate, oppure nei disegni a mano libera. Si tratta, quindi, di uno strumento molto versatile che potenzialmente consente di creare qualsiasi cosa. Molto dipende, ovviamente, dal modello del dispositivo, dalle sue caratteristiche tecniche e dal livello di abilità del designer in questione.

Per esempio, vi sono degli accessori che permettono di ottenere degli effetti particolari: alcune penne simulano anche l’effetto di un aerografo, altre hanno delle punte intercambiabili che consentono di utilizzare tratti diversi e così via.
Se si decide di acquistare una tavoletta grafica professionale da usare con Photoshop, la prima cosa da verificare è la compatibilità con il proprio dispositivo.
Inoltre, bisogna tenere presente che in una tavoletta grafica professionale, ma anche una standard, i disegni non compaiono sulla sua superficie, come se fosse un foglio, ma si è sempre costretti a guardare lo schermo per pc per controllare cosa si sta disegnando.

In quale situazione è utile una tavoletta grafica?

Senza dubbio, questo tipo di dispositivo può essere utile in varie circostanze. Come abbiamo visto, può risultare particolarmente utile per gli appassionati del disegno a mano libera, che desiderano a avvicinarsi all’arte digitale. Allo stesso modo la tavoletta grafica sarà utile anche per gli amanti di Photoshop e del fotoritocco in generale. Infatti, questa faciliterà le operazioni di scontorno, elaborazione di immagini e ritocchi, che sicuramente con l’utilizzo di un semplice mouse richiedono più fatica.
Inoltre, grazie ad alcuni particolari software di cui è dotata, la tavoletta grafica può essere usata anche per prendere appunti. Infatti, questa può risultare non solo un valido aiuto per chi non è abile nell’arte del disegno e con il disegno digitale può avere delle funzioni che facilitano la creazione di tratti armonici, ma la tavoletta digitale consente anche di prendere appunti e può essere usata per apporre firme digitali su documenti, oppure per navigare in internet.